Storie

La storia di Roberta

Sono Roberta Devoti e ho 53 anni. Sono sposata con Fabrizio e abbiamo un figlio adottivo. Sono mutata Lynch come mio papà e come mia nonna paterna. Papà è figlio unico mentre io ho una sorella non mutata e per ora ci fermiamo qui perché non risultano altri casi in famiglia fra parenti informati e che si sono sottoposti al test genetico. La nostra avventura inizia nel 2003 con papà operato di tumore allo stomaco e nel 2006 all’intestino. Lo seguo nel 2009 operata ad ovaie e utero e nel 2011 all’intestino. Solo a questo punto ci consigliano di effettuare il test genetico e da allora non abbassiamo la guardia sottoponendoci a controlli periodici/annuali visto che è l’unica strada da percorrere. Credo molto nella prevenzione, nella ricerca e nell’informazione motivo per cui ho accettato la collaborazione con Mutagens.

Roberta Devoti
Socia Fondatrice, Consigliere e Vice-Presidente.
Sindrome di Lynch, mutazione MLH1

Leggi altre storie